marco formento | blinkenmedia

relaxen und watchen das blinkenlichten

David, la mozzarella e il valore [repêchage]

with 13 comments

Insomma, siamo a tavola. David Weinberger guarda stupito la sua bolla di mozzarella che una cameriera anoressica gli porge mentre il maître lo rassicura. Pare in effetti un dessert venusiano dernier cri. Paolo Valdemarin, a cui devo l’invito a cena, ed io ci guardiamo, piuttosto soddisfatti del menù. Mauro Del Rio, il suo simpatico socio e le altre persone al tavolo sembramo assorte e fanno domande sul futuro dei servizi mobili in salsa community lato utenti.

Domani l’evento di Buongiorno dedicato a Blinko che Luca De Biase e Mafe De Baggis, tra gli altri, racconteranno.

Scocca il secondo e Carlo Alberto Carnevale Maffè provoca il tavolo, peraltro suscitando una reazione molto interessata da parte di David, sostenendo che il vero valore della rete è emerso solo nel caso delle reti mobili, piuttosto che dal web, che non ha saputo crearlo questo valore.

Stupore. Dramma. Incredulità. E anche difficoltà. Vorrei dire a Carlo, e ci provo, che sono due ‘cose’ imparagonabili. Che le reti mobili, è vero, essendo possedute dalle telco sono a pagamento dalla a alla z, ma che nessuna ha la ricchezza che il web ha instaurato. Ma Carlo non sembra poi turbato ‘io mi occupo di valori, non faccio sociologia da salotto’, mi risponde, più o meno. Non ha tutti i torti, anche se vorrei, in fondo, che li avesse. Vorrei avere le risposte, ma non le ho. Ne parliamo a lungo la sera e la mattina seguente con Paolo. Il problema sembra essere, almeno per quello che posso dire personalmente, che da un lato sembra così evidente l’enorme valore del web e dall’altro si dimostra refrattario ad ogni contabilità.

Prendiamo la mia industry, l’editoria quotidiana. Prendiamo il caso degli annunci economici e dell’impatto che, ad esempio Craig’s List ha avuto nell’area della Baia: decine di milioni di dollari svaniti, che non torneranno più nelle casse dei quotidiani, che li usavano tradizionalmente per finanziare la loro indipendenza editoriale. Conseguenza diretta, licenziamenti e un’enorme ricchezza che si concentra nella piccola azienda di Craig. Su una rete mobile non sarebbe successo, il valore si sarebbe conservato o addirittura accresciuto. E lo stesso motivo per cui ciò è possibile -c’è un proprietario che mette in rete quello che vuole al prezzo che vuole rendendo di fatto tutto controllato e a pagamento- rende così poveri i servizi su rete mobile, quando in realtà potrebbero avere mille motivi di interesse, magari corroborati da devices e infrastrutture adeguati.
Arriva il dessert: favoloso.

About these ads

Written by marco formento

20/07/2008 at 23:29

13 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. [...] sul quale far rivivere i propri prodotti tradotti in bit. Questo lato oscuro ha un grande alleato, le reti mobili, che hanno da sempre un modello assai diverso, ovvero assai ’scarso’ per gli utenti, [...]

  2. Excellent post. I was checking constantly this blog and I am impressed!
    Extremely useful information specially the last part
    :) I care for such information much. I was looking for this certain info for
    a very long time. Thank you and best of luck.

    Darla

    13/04/2013 at 15:34

  3. Hello, of course this post is actually pleasant and I have learned lot of things
    from it on the topic of blogging. thanks.

    pod zastaw

    05/05/2013 at 06:57

  4. Appreciating the time and effort you put into your blog and detailed information you provide.
    It’s nice to come across a blog every once in a while that isn’t the same old rehashed
    information. Great read! I’ve bookmarked your site and I’m including your RSS feeds to my
    Google account.

  5. I was very pleased to find this page. I need to to thank you
    for ones time due to this wonderful read!! I definitely
    really liked every bit of it and I have you book marked to look at new information in your web site.

  6. You have a good article! Do you aadd more articles regularly.
    I’ve discussed it in twitter! I hope you keep writing as well.

    ipad 2 free

    01/10/2013 at 05:00

  7. Asking questions are genuinely pleasant thing if you are not understanding something entirely, except this piece of writing
    provides pleasant understanding even.

    grow mushroom

    15/11/2013 at 22:48

  8. Hi, i think that i saw you visited my blog so i came to “return the favor”.I am attempting to find things too enhance my
    website!I suppose its ok to use some of your ideas!!

    western decorating

    30/11/2013 at 05:08

  9. Hell there, I disxovered youhr blog by tthe use of Google att the same
    time as looking for a similar matter, your web site came up, it appears to be like great.
    I have bookmarked it in my google bookmarks.
    Hello there, just changed into alert to your weblog thru Google, and located that it is truly informative.

    I am gonna be careful for brussels. I will be gratwful if you proceed this in future.
    Loots of people shall be benefited from your writing.
    Cheers!

    youtube.com

    30/11/2013 at 05:14

  10. Thanks for any other informative blog. Where else may
    just I get that type of info written in such an ideal way?
    I’ve a challenge that I am just now running on, and I have
    been at the glance out for such info.

  11. Switching is as easy a flossing, a few who see the problems and drawbacks and not the benefits.
    Switch off all the unnecessary equipments such fans or lights when not in use for a considerable
    amount of heat which can cause the heart to fibrillate.

    Another way to 12v led bulbs save money on your electricity cost.

  12. Howdy! Someone in my Myspace group shared this website
    with us so I came to take a look. I’m definitely enjoying the information.
    I’m bookmarking and will be tweeting this to my followers!
    Exceptional blog and amazing design.

    Precio Nike Air Max

    19/12/2013 at 16:23

  13. Hi there! This is kind of off topic but I need some guidance from an established
    blog. Is it tough to set up your own blog? I’m not very techincal but I can
    figure things out pretty fast. I’m thinking about setting up my own but I’m not sure where to begin.
    Do you have any tips or suggestions? Thanks

    www.google.com

    30/12/2013 at 21:32


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 1.293 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: